Blog

ProctyClean® Set per la pulizia anale rimuove velocemente e facilmente i residui fecali presenti nel canale anale. I residui fecali sono la causa di molti disturbi della regione anale come le emorroidi, il prurito anale, le ragadi, l'imbrattamento degli indumenti, l'incontinenza fecale e molti altri. Queste patologie, i loro sintomi e le loro cause vengono descritte qui di seguito.

Emorroidi

Non c’è dubbio, le emorroidi sono fastidiose. Non se ne parla volentieri e la regione anale è tuttora considerata una zona tabù. Tuttavia, questo pudore è del tutto ingiustificato: prima si trattano queste patologie meglio è.
Che cosa fare in caso di emorroidi sanguinanti? Come si formano le emorroidi e come si possono prevenire?

Prurito anale

Il prurito anale affligge chiunque. Secondo una ricerca il prurito anale è la forma di prurito localizzato più frequente, senza contare le cifre non segnalate ufficialmente. Il prurito anale, infatti, è una tematica che si evita volentieri.

Ragadi anali

Una delle cause del bruciore anale durante la defecazione sono le ragadi anali. Esse sono delle piccole ma dolorose lesioni lineari della mucosa anale che si formano generalmente in seguito all'indurimento delle feci e al conseguente sforzo evacuativo esagerato. Le ragadi vengono solitamente curate con pomate e con un'apposita dieta. Se però diventano un problema cronico, è necessario un intervento chirurgico. Scopri qui di seguito cause, rimedi e metodi di prevenzione delle ragadi anali.